seminafave7

Semina della Fava di Carpino

Nelle campagne di Carpino (FG) in Puglia, tra i mesi di ottobre e novembre viene fatta la semina della “Fava di carpino“, legume tipico ed autoctono delle nostro territorio.

I terreni calcarei ed argillosi nutrono la pianta con un ottimale apporto di potassio e contribuiscono a creare condizioni ideali per la sua crescita con un terreno drenante che limita la stagnazione delle acque.

Prima della semina viene pulito il terreno eliminando le erbe infestanti, e poi verrà arato per creare i solchi o i filari lungo i quali cresceranno le piante.
Viene utilizzato come 
seme un frutto della raccolta precedente, cosi da  continuare a tramandare la generazione di piante autoctone della Fava di Carpino

La coltivazione della Fava porta positivi miglioramenti al terreno, ed anche alle colture successive quando si effettuano le “rotazioni delle colture”, ed esempio con cereali, grano e pomodori, trasferendo al terreno azoto e lasciando dopo la raccolta dei residui di sostanza secca ottimi per la concimazione.

Nei nostri terreni le Fave di Carpino vengono coltivate tra le file di Ulivi, i quali possono trarre beneficio per l’attività vegetativa e produttiva dell’Azoto rilasciato dalla pianta

La raccolta della Fava di Carpino avverrà trà il mese di giugno e luglio, una volta che la pianta sarà secca.


Di Nunzio Negozio on Line - e commerce