Fava di Carpino – Presidio Slow Food

La Fava di Carpino (Presidio Slow Food) ha dimensioni piu piccole rispetto alla fava comune. La sua caratteriztica buccia molto sottile e friabile e la sua polpa regala un sapore ricco ed intenso.

Si riconosce da una fossetta nella parte inferiore.

La semina avviene nei mesi di ottobre – novembre per poi essere raccolta a fine giugno e fatta essiccare.

La cottura in pignata di terracotta, come zuppa, con fette di pane ed Olio extravergine di oliva esalta il suo sapore

Descrizione

La Fava di Carpino (Presidio Slow Food) ha dimensioni piu piccole rispetto alla fava comune. La sua caratteriztica buccia molto sottile e friabile e la sua polpa regala un sapore ricco ed intenso.

Si riconosce da una fossetta nella parte inferiore.

La semina avviene nei mesi di ottobre – novembre per poi essere raccolta a fine giugno e fatta essiccare.

La cottura in pignata di terracotta, come zuppa, con fette di pane ed Olio extravergine di oliva esalta il suo sapore